Angelo Zabaglio, pseudonimo di Andrea Coffami (Latina, 1979), vive e lavora a Roma ormai da anni.

In campo letterario ha pubblicato la raccolta di racconti L’interpretazione dei sogni di Freud Astaire (Gorilla Sapiens Edizioni); le raccolte poetiche Ne prendo atto (Bel-Ami Edizioni, 2013); Serio faceto (Edizioni Ensemble, 2012); il breve saggio umoristico Sovvertire il cinema (18:30 edizioni, 2010); la raccolta di racconti Lavorare stronca (Tespi, 2008) e la silloge poetica Non tutti i dubbi sono di plastica (Arcipelago Edizioni, 2007). Altri libri precedenti (Storie brutali; Ed ora cominciamo e Il figlio di Bruno) sono invece ormai fuori catalogo.

Presente in numerose antologie e riviste tra le quali: «Slam it!» (LIPS); «Toilet» (80144 edizioni); «Cerco casa non un cesso» (80144 edizioni); «Underground-Press»; «De-Comporre»; «Container».

Di prossima pubblicazione il libro di poesie dal titolo: Meno male che non siamo nati lui.

Con lo pseudonimo Vertigo compone brani rap e di spoken word. Suoi CD sono scaricabili in rete gratuitamente. Vincitore di numerosi slam poetry tra i quali quello organizzato al Salone del libro di Torino, si esibisce in reading poetici in cui musica elettronica, rap, poesia e umorismo si fondono tra loro.

In campo cinematografico ha lavorato come runner, sceneggiatore, assistente di produzione e alla regia in varie case di produzioni per lungometraggi, cortometraggi e videoclip. Nel 2015 lavora presso la piattaforma VVVVID come autore e social media manager, sezione humor, film e horror.

Ha scritto e diretto con Carlo Piscicelli la webserie Oral Sex – Coming Soon che presto diventerà anche un fumetto, scritto da Angelo Zabaglio e Carlo Piscicelli e disegnato da Mirko Milone.

Cura il blog Blogatuasorella e la pagina Facebook Stiamo affreschi.

Nel tempo libero scrive e crea cose bizzarre.

Tutte le informazioni e le news inerenti ad Andrea Coffami e ad Angelo Zabaglio le trovate sul suo sito personale.

Volumi in vetrina

Libri in ordine alfabetico