Vincenzo Giordano (Cosenza, 20.07.1970) è disegnatore autodidatta dal primo vagito ed illustra e disegna per professione e per passione.

Colpito in pieno dall’ondata di robots e battaglie spaziali televisive e cinematografiche di fine decennio vi rimane sotto per sempre! Ad oggi continua infatti a collezionare tutto ciò che appartiene al mondo dei “robottoni” giapponesi.

Specializzatosi in progettazione CAD 2D e 3D ed Illustrazione Digitale, svolge per tre lustri la sua attività nel campo dell’arredamento, parallelamente a quella di disegnatore e ritrattista.

Nel 2011 sacrifica definitivamente rapidografi e disegno tecnico sull’altare dell’illustrazione pura e consacra la matita a suo strumento d’elezione.

Inizia così, in breve, la partecipazione a collettivi e mostre nella sua città e nella sua regione.

Nel 2015 partecipa al Festival del Giallo e del Noir al museo MAM di Cosenza con tre opere che esemplificano l’evoluzione del genere thriller tra fine ’800 e fine ’900.

Nel 2016 tre sue illustrazioni rientrano nel volume francese Art of Japan, interamente dedicato al JapanExpo di Parigi dello stesso anno: le illustrazioni sono inserite nella sezione “Anime” in cui è messa in evidenza l’influenza della cultura del Sol Levante, passata e presente, sull’immaginario artistico moderno dell’Occidente.

Nello stesso anno partecipa con una propria illustrazione alla mostra itinerante “Cuore e Acciaio” curata da Daniele Statella e dedicata all’animazione giapponese, rappresentandola al Lamezia Comics & Co. 2016”.

Per la casa editrice Edizioni NPE è ospite durante il Lucca Comics & Games 2016 e realizza tutte le illustrazioni del libro Storia della Musica Leggera Italiana Illustrata, da lui presentato ufficialmente nella edizione successiva del festival, quella del 2017: il volume riscuote un enorme successo, soprattutto tra i fan club delle band rappresentate all’interno del libro.

Tra il 2017 e il 2018 espone numerose tavole originali tratte dal suddetto volume al Museo del Fumetto di Cosenza con il quale collabora tuttora tenendo workshop conclusivi ai corsi di fumetto per ragazzi.

A tempo “non” perso continua la sua attività di ritrattista.

Volumi in vetrina

Libri in ordine alfabetico