Franco Caprioli (Mompeo, 1912 – Roma, 1974) è fin da giovane uno scrupoloso realizzatore di storie a fumetti ambientate in luoghi esotici e in vari periodi storici, segnalandosi come grande maestro dell’Arte sequenziale. Collaborò a varie testate, debuttando però sulle pagine del settimanale Il Vittorioso fino al 1964, passando poi a illustrare a fumetti notevoli trasposizioni di classici per Il Giornalino.

Dotato di uno stile grafico dal tratto pulito, lineare, minuzioso e da ombreggiature a fitti puntini, egli acquisì presso i lettori la nomea di «poeta del mare», grazie alla frequente ambientazione di molte delle sue storie. Però la sua è una personalità figurativamente colta, testimoniata dalle molte decine di immagini che contrappuntano la ponderosa opera scientifico-divulgativa Viaggio attraverso la preistoria, tanto rigorosamente documentarie quanto esteticamente fascinose; o lo scrupoloso saggio tutto suo La storia della navigazione.

Sue opere sono pubblicate anche in Gran Bretagna, Francia e Germania.

Libri in ordine alfabetico