Nato a Providence, classe 1983, sin dalla più tenera età si appassiona al mondo dell’horror, sia nel cinema che nella letteratura.

Soffre di una dipendenza (inguaribile) dai racconti di H.P. Lovecraft e di tutta la narrativa weird del primo Novecento (da Clark Ashton Smith fino a Robert E. Howard, passando per Lord Dunsany e Algernon Blackwood) e nel contempo nutre una passione smisurata per il mondo del fumetto. Da qui l’idea di tradurre i racconti del suo amato solitario di Providence nel linguaggio della Nona Arte.

Non si sa molto altro di lui, se non che ama i gatti e adora il sushi.

Volumi in vetrina

Libri in ordine alfabetico