Un’intervista insolita a Miguel Ángel Martín

Intervista dell’editore Nicola Pesce a Miguel Ángel Martín. foto di Federica Palmarin Caro Miguel, in occasione dell'uscita di una nuova riedizione delle tue opere con Edizioni NPE, ossia il libro NeuroWorld, ho pensato di farti una lunga e inusuale intervista. Mi conosci, quindi sai che non farò le solite domande sui tuoi contenuti. Do per scontato che siamo entrambi due psicopatici e non simulerò stupore per il fatto che nei tuoi fumetti muoiano bambini e gattini. È stato uno spasso rileggere Cronache dell'Isolazionismo, contenuto all'interno di questo nuovo volume, dopo la…

«Un chien andalou» diventa un fumetto: intervista ad Andrea Cavaletto

Uscito nel 1929, Un chien andalou è tra le più celebri, impressionanti e indecifrabili pellicole mai realizzate. Un cortometraggio tra sogno, delirio e allucinazione nato dall’incontro tra due grandi personalità artistiche: quella del regista Luis Buñuel e del pittore Salvador Dalí. Definirlo surrealista o avanguardista non basterebbe a spiegare il senso di destabilizzazione che provoca nello spettatore. Scritto e realizzato in appena due settimane sulla scorta delle suggestioni oniriche del regista e del pittore, ha regalato al cinema una delle scene più terrificanti di sempre:…

Miguel Ángel Martìn in mostra a Milano

Dopo 15 anni, è tornato in mostra a Milano il controverso artista spagnolo Miguel Ángel Martìn: “Beyond the dark” il titolo dell’esposizione ospitata dall’8 luglio 2021 presso la Fabbrica del Vapore. Artista di culto dell’underground internazionale, le sue mostre hanno avuto grande successo nelle gallerie di tutto il mondo, da Buenos Aires a Tokyo. Dotato di una sensibilità formale in cui la chiarezza del tratto si infrange contro la crudezza della narrazione, Miguel Ángel Martìn è fra i pochi autori contemporanei ad aver dato un nuovo significato all’introspezione…